Laser CO2 frazionato - Bologna Cesena Cattolica Chirurgo Plastico Federico Greco

Laser CO2 frazionato

Il trattamento con Laser permette un miglioramento delle irregolarità cutanee superficiali del volto, quali rughe sottili, difetti di pigmentazione da danno solare, cicatrici da acne, attraverso l’asportazione selettiva degli strati superficiali dell’epidermide e del derma. La profondità del trattamento, che condizionerà l’entità del risultato ma anche il tempo di recupero estetico, è basata fondamentalmente sulla quantità di energia CO2 utilizzata dall’operatore e dal numero di passaggi eseguiti; il tipo di terapia laser viene quindi concordata con il/la paziente in relazione alle sue aspettative ed alla sua disponibilità ad affrontare un decorso post-trattamento più o meno prolungato. La paziente, in questo periodo, deve evitare di esporsi ai raggi ultravioletti e mascherare l’arrossamento cutaneo con un fondotinta molto coprente. Il trattamento deve quindi essere accuratamente pianificato con il/la paziente, che deve essere consapevole che il risultato, estremamente favorevole sotto il profilo estetico, si associa ad un lungo decorso post-trattamento e che dovrà seguire scrupolosamente, per alcuni mesi, le istruzioni del medico.

Il dottor Federico Greco effettua interventi di Laser CO2 frazionato nei suoi studi di Bologna, Pesaro e Cattolica.

SmartXide è il capostipite di una nuova generazione di laser a CO2, dove le tradizionali caratteristiche dei laser Deka, innanzitutto sicurezza e affidabilità, si uniscono a requisiti innovativi e peculiari. Alte potenze di picco in regime impulsato rendono agevole e affidabile il controllo della profondità divaporizzazione dei tessuti biologici. Il danno termico a carico delle strutture circostanti è ridotto al minimo grazie al sistema pulsato SmartPulse, finora esclusivo dei sistemi di maggiore potenza.

SmartXide adotta il braccio articolato in titanio tecnologicamente avanzato e brevettato nelle sue componenti, strumento leggero e maneggevole, in grado di eseguire docilmente tutti i movimenti chirurgici. Un ulteriore passo verso la perfezione dell’atto chirurgico.

Tecnica operatoria

Per i trattamenti profondi la metodica viene abitualmente condotta in anestesia locale o in anestesia generale, a seconda dell’estensione dell’area che si desidera trattare. Dopo il trattamento la cute risulta danneggiata superficialmente, e verrà coperta dal medico con una medicazione occlusiva per circa cinque giorni solo nei trattamenti profondi. Per i trattamenti superficiali si usa solo una pomata anestetica

Dopo il trattamento

Dopo il trattamento non è presente dolore, anche se si manifesta abitualmente un gonfiore del volto, destinato diminuire gradualmente. Dopo cinque-sei giorni il medico rimuoverà la medicazione e prescriverà una pomata antibiotica o detergente atta a favorire la rimozione delle crosticine ancora presenti, che il paziente non dovrà assolutamente grattare o rimuovere. A guarigione avvenuta, è presente un arrossamento più o meno intenso a seconda della profondità del trattamento eseguito.
In questa fase è particolarmente importante utilizzare creme solari a filtro totale, per il rischio elevato di iperpigmentazione della zona trattata nel caso venga esposta, senza protezione, all’azione dei raggi ultravioletti.
La paziente deve essere consapevole dell’importanza di seguire scrupolosamente i consigli medici per ottenere nel minor tempo possibile i risultati estetici desiderati. Nei trattamenti superficiali c’è solo un rossore per circa tre giorni e poi la paziente può tornare ad una vita normale.

Complicanze

Difetti della cicatrizzazione, quali cicatrici ipertrofiche o cheloidi, sono eccezionali dopo trattamento laser, che permette di calibrare esattamente la profondità del trattamento. Un rischio meno remoto è rappresentato dai difetti della pigmentazione, più frequentemente sotto forma di iperpigmentazione, più frequente nelle pazienti di colorito scuro. La principale causa di iperpigmentazione dopo trattamento laser è comunque dovuta all’esposizione del/la paziente, dopo il trattamento, ai raggi ultravioletti senza una adeguata protezione solare.

(dal sito della SICPRE)

Tutti gli interventi laser
Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from - Youtube
Vimeo
Consent to display content from - Vimeo
Google Maps
Consent to display content from - Google